Research and Experimentation

Research and experimentation help us to understand life

Sensi Interni

Hidden inner capacities waiting to be reawakened

La scuola damanhuriana prevede che l'essere umano, accanto ai cinque sensi della percezione, abbia altre funzioni di scambio con l'ambiente esterno. Innanzitutto, esistono tre sensi chiamati semplicemente "pelle", "mente", "cuore", che secondo l'insegnamento di Falco elaborano e implementano le percezioni degli altri cinque.

Oltre a vista-udito-olfatto-gusto-tatto e a pelle-mente-cuore, esistono i "sensi interni": si tratta di funzioni che indirizzano il nostro modo di condurre la nostra vita e la nostra relazione con noi stessi. Sono cinque: senso del divino, senso della memoria, senso dello scambio, senso del sogno, senso del desiderio.

Il senso del divino fa sì che ogni essere umano lasciato libero di esprimere il proprio sentire si ponga domande fondamentali sui perché dell'esistenza, intuendo la propria origine divina, e sulla base di essa dia vita a filosofie, religioni, esperienze spirituali e di ricerca.

Il senso della memoria collega ogni individuo alle sue vite precedenti, in modo da ricordarne le esperienze maturate, e poterne usufruire anche nella vita attuale.

Sul senso dello scambio si basa la capacità di interagire con gli altri, sia a livello di comunicazione sia potendo attingere a capacità altrui, "prendendo in prestito" i talenti degli altri che a noi mancano.

Il senso del sogno è quello che permette tutte le percezioni extrasensoriali-telepatia, intuizione, utilizzo della fase onirica...-imparando a utilizzarle consapevolmente.

Il senso del desiderio è quello che ci sostiene nel dare un indirizzo alla nostra vita, mettendo a fuoco le nostre aspirazioni reali e distinguendo quindi i desideri veri, ai quali dare forza, da quelli effimeri.