Condividere Esperienze

Tanti modi per conoscere Damanhur e condividere esperienze

Iniziative nel Mondo
Damanhur Education

Un contributo allo sviluppo sostenibile

L'associazione di promozione sociale Damanhur Education opera per creare, sviluppare e diffondere, a livello nazionale e internazionale, l'educazione alla sostenibilità ambientale, la cultura del rispetto e il modello sociale degli ecovillaggi. Le sue iniziative si basano su una visione olistica e spirituale dell'individuo e della vita, comprendente anche lo sviluppo di reti di collaborazione e sviluppo sostenibile.
Negli anni, la Damanhur Education ha promosso iniziative rivolte ai ragazzi in età scolare, in collaborazione con Greenpeace Greenpeace, con la ong Re.Te., con la FEE e altre entità, per sensibilizzare le giovani generazioni verso l'amore per la natura, in una dimensione che comprende l'attenzione verso l'ambiente e i suoi diritti e la solidarietà verso gli altri esseri umani, dal rapporto con i quali possono nascere iniziative importanti a favore della qualità della vita di tutti.
Tra il 2005 e il 2015, Damanhur Education ha sostenuto la costruzione di una scuola sull'isola di Mancarroncito, nel lago Cocibolca, in Nicaragua, oggi gemellata con la scuola di Damanhur.


La Damanhur Education è attualmente artefice del gemellaggio tra Damanhur e il villaggio senegalese di Guedé Chantier, dei corsi EDE (Ecovillage Design Education) e della partecipazione di Damanhur alla missione RefuGEN, un'iniziativa di GEN a favore dei rifugiati.
Suoi rappresentanti partecipano attivamente a reti nazionali e internazionali di scambio, con una visione che è globale e al contempo valorizza tutte le ricchezze in termini di risorse e di esperienza che nascono dal territorio.

Eventi internazionali

Portare attivamente al mondo l’esperienza comunitaria

Ne citiamo alcuni:
- “A Symphony of Transformation, Human Forum 2008”, San José, Costarica, marzo 2008.
- “First European Human Forum, Alliance for a New Humanity”, Barcelona, Spagna, novembre 2008. 
- “State of the world Forum”, Belo Horizonte, Brasile, agosto 2009.
- “Carta della Terra, Decimo anniversario”, L’Aja, Paesi bassi, giugno 2010.
- “Non-Governmental Organizations Conference – UN Department of Public Information”, Bonn, Germania, settembre 2011.
- “United Nations Conference on Sustainable Development – Rio + 20”, Rio de Janeiro, Brasile, giugno 2012.
- “World Parliament of Spirituality”, Hyderabad, India, dicembre 2012.
- “United Nations Climate Change Conference”, Copenhagen, Danimarca, dicembre 2012.
- Gemellaggio con l'ecomunicipalità di Guédé Chantier (Senegal), maggio 2014.
- Partecipazione a “I do happiness”, presso le Nazioni Unite, a New York, in occasione della Giornata internazionale della felicità, marzo 2016.

Guédé Chantier


Un gemellaggio tra Europa e Africa

Damanhur partecipa a progetti concreti di collaborazione con realtà che appartengono a mondi differenti ma sono unite da esperienze legate alla sostenibilità. Uno degli obiettivi dei damanhuriani è quello di mettere le esperienze acquisite a disposizione e scambiare le pratiche migliori con altre realtà. È il caso del gemellaggio con l’Eco Comunité senegalese di Guedé Chantier, stretto a partire dal 2014. In Senegal, molti villaggi tradizionali hanno intrapreso una trasformazione in eco-villaggi; Guedé Chantier, che conta circa 7000 abitanti e si trova nel Nord del Paese, è stato il primo ecovillaggio nella valle del fiume Senegal a operare in questo senso. Il gemellaggio con Damanhur nasce in ambito del Global Ecovillages Network (GEN), al quale partecipano entrambe le realtà. Rappresentanti di Guedé Chantier e di Damanhur si sono scambiati visite, partecipando ognuno alla vita dell'altra comunità, e dalle esperienze fatte è scaturito un progetto di collaborazione, legato alla conservazione del cibo. A Guedé ci sono alcuni mesi con un esubero di verdure e pomodori, mentre nei mesi restanti ci sono problemi di malnutrizione. Nella primavera 2016, esperti damanhuriani di trasformazione naturale del cibo hanno quindi viaggiato in Senegal per insegnare metodi di conservazione di diverse verdure e pomodori. Il seminario era organizzato per Guedé Chantier, ma spargendosi la voce hanno partecipato persone da cinque villaggi diversi. Per dare seguito all’iniziativa, le partecipanti del seminario vogliono creare un'associazione apposita. Tappe successive del gemellaggio saranno scambi tra le scuole, nel campo delle energie rinnovabili e nell’agricoltura.