Condividere Esperienze

Tanti modi per conoscere Damanhur e condividere esperienze

Storia

Un'esperienza conosciuta in tutto il mondo

Fin dalle origini Damanhur ha portato attenzione alla ricerca e allo scambio e confronto di esperienze diverse; non a caso la prima associazione, fondata nel settembre 1975, si chiamava "Centro di ricerche e informazioni" Horus.
In questi quarant'anni, la vita in Damanhur è stata caratterizzata da costanti trasformazioni: all'inizio grande impulso fu dato alla creazione di una cultura e un'etica comuni, poi, con l'aumentare della cittadinanza, si passò a una sempre più marcata apertura nei confronti del mondo, attraverso la crescita delle attività sul territorio nei vari ambiti del lavoro, del volontariato e dell'impegno politico nelle amministrazioni comunali.
Sin dai primi anni in Italia nacquero Centri Damanhur: sedi di conferenze, corsi e varie attività. Il numero dei Centri crebbe fino a espandersi gradualmente anche all'estero, in Europa, negli Stati Uniti fino al Giappone.
Parallelamente nel Canavese - il territorio che circonda Damanhur - diverse aziende cominciarono a aderire al circuito del Credito, facendo del sistema di valuta complementare damanhuriano un ulteriore mezzo per condividere il nostro modello economico.
L'apertura dei Templi dell'Umanità, nel 1992, ha reso Damanhur famosa in tutto il mondo. 
Oggi, attraverso la rete di contatti creatasi nel tempo, migliaia di persone nel corso degli ultimi 40 anni, sono giunte per visitare Damanhur e i Templi dell'Umanità.
Nel 2005 Il Global Human Settlements Forum delle Nazioni Unite (ONU) ha riconosciuto ufficialmente Damanhur come modello di società sostenibile.