Creare Sostenibilità

Il rispetto della vita nelle azioni di tutti i giorni

Nomi di Animali

Una tradizione e una scelta da vivere con umorismo

I damanhuriani usano assumere un nome nuovo, qualche tempo dopo essere diventati cittadini. Il nuovo nome è una tradizione presente in molte scuole spirituali; a Damanhur, significa scegliere il proprio nome-da mettere accanto a quello scelto dai genitori-e con questo atto definire una nuova fase della propria vita, come in una nuova nascita.

È stato scelto il nome di un animale perché permette di collegarsi idealmente a un'altra specie animata, con la quale è per questo più facile identificarsi, e alla natura in generale. E poi, perché è divertente e umoristico: per fare le cose seriamente, si dice a Damanhur, occorre anche non prendersi sempre troppo sul serio!

Alternativa al nome di animale, che può essere anche un animale mitico, come l'ippogrifo o il centauro, è il nome di uno spirito di natura.

Successivamente al nome di animale, a distanza di qualche anno, ogni damanhuriano può assumere anche il nome di un vegetale, sempre con il significato di rinnovarsi, collegarsi alla natura e avere una visione umoristica della vita.

Ognuno sceglie il proprio nome, che viene ratificato dagli altri in occasione di un incontro collettivo. È anche possibile che l'assemblea riconosca più adatto un nome diverso da quello richiesto, nel qual caso la persona può accettare il nome che gli viene proposto oppure rimandare a un altro momento l'acquisizione del nuovo nome.