Creare Sostenibilità

Il rispetto della vita nelle azioni di tutti i giorni

Storia

Una via per conciliare etica, lavoro, solidarietà e profitto

Damanhur ha sempre investito nella sostenibilità fin dai primi anni Ottanta, quando, nonostante allora non esistesse un sito centralizzato di raccolta differenziata dei rifiuti, i damanhuriani già la praticavano, tentando di riciclare tutto il possibile ed evitando di introdurre materiali plastici e inquinanti sul territorio.
A quel tempo, con i rifiuti combustibili si realizzarono dei bollitori sperimentali per l'acqua calda sanitaria, e il primo concentratore solare fu ottenuto recuperando una vecchia parabola in disuso. Le sperimentazioni dei primi anni si rivelarono molto utili negli anni successivi, quando i damanhuriani si lanciarono nella realizzazione di impianti di energie rinnovabili, e nella bioedilizia
Negli anni 1985/86 fu condotto l'esperimento "Olio caldo": cinque persone alla volta, a rotazione tra tutti i damanhuriani, vissero per un anno in una baita di montagna, in clima di totale autosufficienza, nutrendosi solo di quello che potevano produrre biologicamente o scambiare, muovendosi a piedi o in bicicletta, vestiti con abiti tessuti al telaio, scarpe autoprodotte, e producendo energia elettrica attraverso una dinamo a pedali per le poche lampadine in uso nella casa.

"Olio caldo" è diventato da allora il nome del progetto complessivo dedicato in Damanhur all'autosufficienza alimentare, abitativa, produttiva, nel segno della naturalità e della valorizzazione delle risorse ambientali.
Un altro progetto nato negli stessi anni, "Lavoriamo per la primavera", favorì la nascita di tanti piccoli laboratori artigianali, volti alla realizzazione di filiere di attività in grado di sostenersi reciprocamente. L'attuale modello economico damanhuriano, che concilia sostenibilità, etica lavorativa e profitto, si ispira agli stessi concetti, sebbene le dimensioni di Damanhur, e dell'utenza delle sue aziende, siano notevolmente cresciute, a quarant'anni dalla sua fondazione.