Visione Spirituale

Un percorso di risveglio della propria scintilla divina

Popoli

Depositari delle identità e dell'esperienza umana

Nella visione damanhuriana, i popoli sono i depositari dell'identità e dell'esperienza umana. Un popolo è un'entità che in base ai legami etnici, culturali, storici, linguistici e così via, dà forma a un grande individuo collettivo che contiene tutti i talenti e le aspirazioni espresse dei suoi componenti attraverso il tempo.

Nel corso della storia umana, il concetto di Stato ha preso il sopravvento. Dal punto di vista dell'evoluzione umana il concetto di popolo-che si estende al di là di ogni strumentalizzazione politica così frequente nei nostri tempi-è il principale punto di riferimento per l'armonico sviluppo dell'umanità. Da una forte identità collettiva, nasce la capacità di apprezzare ogni tipo di diversità, quindi ad esempio in un mondo di popoli riconosciuti non potrebbe esistere il razzismo.

Un popolo raggiunge la piena identità quando coloro che ne fanno parte si identificano con i suoi valori attraverso la consapevolezza e la volontà di esprimere qualcosa di unico. Non è un caso se i damanhuriani si considerano un Popolo Spirituale; questo sentimento collettivo è nato nei nostri cittadini dalla sperimentazione di un'autentica libertà di scelta.

Lo sviluppo dei Templi dell'Umanità sarà rappresentato dal Tempio dei Popoli, per permettere ai popoli minoritari del Pianeta di incontrarsi in un luogo a loro dedicato.