Vivere in Comunità

Una Federazione di eco-comunità spirituali aperte al mondo

Storia

Nel 1975 apre il Centro Horus e ha inizio la storia comune

La storia collettiva dei damanhuriani inizia nel 1975, quando Falco Tarassaco, la guida spirituale di Damanhur, e i suoi primi compagni fondano il Centro di Ricerche Parapsicologiche ed Esoteriche "Horus".Nel 1977 nasce il progetto della comunità, che viene inaugurata alla fine del 1979. I damanhuriani sono allora poche decine ed eleggono ogni 18 mesi un governo composto da cinque persone, che si occupano di gestire le risorse comuni.Il numero dei cittadini cresce a poco a poco fino al 1983, quando Falco lancia due iniziative, il Gioco della Vita e il Viaggio, destinate a far velocemente aumentare il numero dei damanhuriani e, conseguentemente, dei nuclei abitativi. Alla fine degli anni Ottanta, altre comunità si affiancano alla prima e nasce la Federazione delle Comunità di Damanhur.Nel 1992, con l'apertura dei Templi dell'Umanità, Damanhur si afferma a livello internazionale e compie un altro balzo dal punto di vista numerico, incrementando soprattutto le presenze di cittadini provenienti dall'estero.Nel corso degli anni, per venire incontro alle mutate esigenze, la formula sociale e politica si è trasformata molte volte fino all'odierna struttura federale, alla quale presiedono i Re Guida eletti ogni sei mesi. Attualmente, i nuclei e le comunità sono 26, distribuiti in un raggio di 20 chilometri nel Canavese, mentre i Centri Damanhur, sedi di pranoterapia, conferenze, corsi e laboratori artigianali, si trovano in Italia, in diverse città europee, negli Stati Uniti e in Giappone.

Vuoi iscrivervi alla nostra newsletter?
Se anche tu, come noi, sogni di creare un mondo nuovo, in cui ogni essere umano possa prosperare ed essere al servizio del bene superiore, siamo sicuri che avrai piacere nel leggerla!

* campo obbligatorio

Sono interessato a:

Sottoscrivendo dichiaro di aver letto le informazioni sulla gestione dei dati personali.

no, grazie